Ti piace l’aglio ma hai paura dell’alito cattivo? Il consiglio (preziosissimo) del medico per evitare il problema

Sei un amante dell’aglio, ma hai paura dell’alito cattivo? Ecco il consiglio, preziosissimo, per eliminare il problema: segui il medico!

L’aglio è uno degli alimenti maggiormente utilizzati nella cucina italiana (e non solo). Un alimento presente e famoso in tutto il mondo, che riesce a donare al piatto in cui viene inserito, un sapore davvero unico, rivoluzionandolo totalmente. Si tratta di un prodotto ‘molto forte’ sia per odore che per sapore, per questo non sempre può piacere. Inoltre il suo sapore tende a donare all’alito un cattivo odore.

eliminare cattivo odore aglio
Come eliminare il cattivo odore dopo aver mangiato l’aglio (Tuttogratis.com)

Dunque, bisogna necessariamente rinunciare alla sua assunzione per evitare un alito cattivo? Assolutamente no! Basta seguire il consiglio preziosissimo del medico e potrete risolvere questo grande problema. Pronti a scoprirlo insieme?

Paura dell’alito cattivo dopo aver mangiato l’aglio? Così non avrai più problemi

Avere un alito cattivo, che possa diffondersi nella stanza appena apriamo bocca, è sicuramente il problema a cui tantissime persone pensano. Quest’ultimo, infatti, ci condiziona mentalmente, impedendoci così di mangiare ciò che desideriamo, e in particolare alimenti molto forti, come ad esempio l’aglio. Quest’ultimo, come abbiamo detto precedentemente e come possiamo immaginare da soli, ha un sapore e un odore così forte che resta per diverse ore.

Spesso può capitare di dover uscire subito dopo pranzo o cena, per un impegno di lavoro o per un appuntamento, dopo aver mangiato un piatto con l’aglio. In quel caso la prima cosa a cui si pensa, per poter eliminare il cattivo odore, è usare il dentifricio. Ma non basta, perché il cattivo odore resta. Cosa fare quindi?

metodo cattivo odore aglio
Il metodo per eliminare il cattivo odore dell’aglio (Tuttogratis.com)

Il modo per poter eliminare il cattivo odore dell’aglio è semplice, ma efficace e ci viene spiegato dalla dottoressa Megan Rossi. Quest’ultima, soprattutto nel suo blog, afferma che è possibile eliminare il cattivo odore dell’aglio, semplicemente mangiando una mela dopo il pasto che lo contiene. Le sostanze chimiche vegetali (in particolare la quercetina) presenti nella mela, riescono ad interagire con lo zolfo presente nell’aglio, neutralizzando così quell’odore/sapore forte che quest’alimento emette.

Ovviamente, come si può ben immaginare, la mela non è l’unico alimento che contrasta questo odore. Infatti, nel caso in cui non si avesse in casa, si potrebbe sempre optare per altro, come:

  • lattuga
  • prezzemolo
  • menta 
  • spinaci

Per quanto riguarda i primi 3 è necessario che vengano mangiati crudi se desideriamo l’effetto appena citato; per quanto riguarda invece gli spinaci è bene che vengano assunti cotti come solitamente facciamo.

Impostazioni privacy