Quando accade al ristorante è davvero imbarazzante: l’esperto di bon ton ti spiega come cavartela

Se qualcuno si sporca la bocca mentre mangia al ristorante, questo è il modo giusto per farglielo notare: parla l’esperto di bon ton.

Ovviamente quando si mangia può succedere di sporcarsi con alcuni residui di cibo e, soprattutto quando si è al tavolo con diverse persone, ritrovarsi la bocca sporca può causare disagio appena qualcuno lo fa notare.

l'esperto di bon ton
Ecco come risolvere questo spiacevole problema – tuttogratis.com

Al tempo stesso, però, quando ci si rende conto che un proprio commensale si è sporcato e che non è riuscito ad accorgersene da solo, sarebbe corretto nei suoi confronti farglielo presente, visto che se ci si ritrovasse in tale situazione si proverebbe ovviamente piacere se qualcuno venisse in proprio soccorso.

Al tempo stesso però, non è troppo educato dire direttamente all’altra persona che ha la bocca sporca, per cui bisogna trovare un modo alternativo per poterlo aiutare senza però fare presente il problema a voce. Fortunatamente in questa occasione viene in soccorso un esperto di bon ton, @williamhansonetiquette, che dal suo account di Tik Tok spiega come comportarsi secondo l’etichetta in ogni situazione in cui ci si possa ritrovare.

Le parole dell’esperto di bon ton: ecco come risolvere il problema

In questa situazione infatti far notare a voce a un’altra persona che ha la bocca sporca potrebbe causare molto più imbarazzo, visto che si va a evidenziare un piccolo difetto, e al tempo stesso si può attirare l’attenzione di tutte le altre persone, che magari in quel momento non si erano ancora accorte del problema.

davvero imbarazzante
Così l’altra persona si potrà pulire subito la bocca – tuttogratis.com

Per ovviare quindi a questa spiacevole situazione, si può utilizzare un metodo infallibile, ossia il linguaggio non verbale. Come si può dedurre dal termine stesso, il linguaggio non verbale è un metodo di comunicazione in cui non si utilizzano le parole, ma si possono per esempio usare i gesti.

In questo caso quello che si può fare è prendere il proprio tovagliolo e, appena si riesce a entrare in contatto visivo con l’altra persona, passarsi il tovagliolo sull’angolo della bocca, continuando a fissare l’altro negli occhi. Magari si possono anche alzare leggermente le sopracciglia come per far intendere di copiare tale gesto, e sarà abbastanza intuitivo per l’altro riuscire a capire che cosa si sta cercando di comunicargli, e riuscirà quindi a pulirsi la bocca senza sentirsi troppo in soggezione con lo sguardo di tutte le altre persone addosso.

In questo modo il problema sarà risolto in pochissimo tempo, e non si rischierà di attirare l’attenzione degli altri causando maggiore imbarazzo al diretto interessato.

Impostazioni privacy