Profumo intenso in tutta la casa: il trucco del canovaccio regala grosse soddisfazioni

Per profumare casa in maniera ottimale non servono chissà quali profumatori costosi, ma un semplice canovaccio: il trucco fai da te.

Un buon odore domestico trasferisce sin da subito la sensazione di essere all’interno di un luogo accogliente, piacevole e per certi versi familiare. Ovviamente la pulizia e il mantenimento dell’ordine non devono mai mancare, ma è impossibile negare che anche l’olfatto vuole la sua parte.

casa profumata
casa profumata senza spendere nulla: il trucco del canovaccio – tuttogratis.com

Oltre all’eliminazione dei cattivi odori che solo la pulizia può conferire, avere una sorta di alleato della profumazione a portata di mano può tornare utile, specialmente in vista di ospiti a casa.

Inutile negare che l’acquisto di profumatori d’ambiente richiede un costo, specialmente se ne fai un uso abituale. A tal proposito, vi è un trucco davvero banale quanto efficace per rendere incredibilmente profumata l’intera casa senza spendere un euro e, perché no, garantendo una fragranza anche migliore dei classici profumatori per ambienti. A venirci in sostegno è un semplice canovaccio, che sarà il protagonista indiscusso di questo metodo tanto semplice quanto efficace.

Profumare casa con un canovaccio: il procedimento

Iniziamo col precisare che tutto l’occorrente è comunemente presente in qualsiasi casa: un calorifero, uno straccio da cucina (o panno in microfibra), dell’olio essenziale o, in alternativa, del semplice ammorbidente. Per mettere in atto questo semplice trucco si inizia col prendere lo straccio e bagnarlo interamente con acqua calda.

panno in microfibra canavaccio
canavaccio o panno in microfibra – tuttogrtis.com

Una volta leggermente strizzato, sarà necessario aggiungere 10 gocce di olio essenziale. Se non possedete queste ultime, potrete agire imbevendo il canovaccio di ammorbidente. A questo punto, è sufficiente posizionare lo straccio profumato sopra al proprio termosifone e godere di un’intensa profumazione sprigionata dal calore. Per quanto possa sembrare banale, in questo modo sarà possibile conferire una gradevole e persistente fragranza generalizzata in tutta la casa. Se si desidera profumare più stanze, infatti, è sufficiente posizionare uno strofinaccio in ognuna di esse.

Ovviamente, questa tecnica può essere utilizzata solamente d’inverno secondo le norme che prevedono una temperatura che non superi i 20 gradi all’interno di un ambiente. Inoltre, è bene ricordare che proprio come per il bucato messo ad asciugare al calorifero, il metodo del canovaccio sarà in grado di aumentare l’umidità in casa: di norma, il tasso di umidità in un ambiente deve essere all’incirca del 50% onde evitare problemi di salute a tutti i componenti al suo interno.

L’ultimo consiglio riguarda la sicurezza: gli oli essenziali sono la scelta più corretta per questo compito, ma se si decide di utilizzare sostanze come profumi, occhio a tenere lo straccio lontano dalla portata di bambini o animali che potrebbero ingerire tali sostanze. Infine, più il panno è umido e maggiore sarà la durata. Ovviamente, una volta asciutto, è possibile ripetere l’operazione.

Impostazioni privacy