Pensione: puoi aumentarla immediatamente con la domanda di supplemento, da fare subito

Sapevate che potete aumentare immediatamente la pensione con la domanda di supplemento? È da fare subito, ecco come.

Ci sono importanti novità per ciò che riguarda gli importi previsti dal trattamento pensionistico. Stando a quanto emerso, infatti, c’è modo di aumentarla immediatamente facendo domanda di supplemento. Ossia una pratica da svolgere direttamente tramite INPS e che dà diritto a chi rientra in alcuni requisiti da poter godere di una maggiorazione importante.

Seguite questa procedura per aumentare l'importo della pensione
Ecco come aumentare la pensione con la domanda di supplemento – (tuttogratis.com)

Vi consigliamo però di affrettarvi, perché il tempo stringe e a breve verranno chiuse le disponibilità. Questa domanda di supplemento è pensata in particolare per tutti quei cittadini che vanno in pensione ma continuano a lavorare. Un contesto sempre più comune al giorno d’oggi e che porta ad un versamento di contributi ulteriore. Cifre che non vanno perse, ma anzi possono poi essere reintegrate nei successivi trattamenti pensionistici.

Come aumentare la pensione con la domanda di supplemento: tutti i dettagli

Grazie alla domanda di supplemento, tutti i cittadini che già beneficiano della pensione ma stanno continuando a lavorare potranno ottenere una cifra finale più alta. Che è frutto dei contributi che si sono versati anche dopo aver iniziato ad usufruire del trattamento, così da avere una cifra finale sul conto corrente più sostanziosa. Se volete fare domanda, ecco tutti i passaggi che dovete seguire.

Seguite questa procedura per fare domanda di supplemento per la pensione
Quando e come fare la domanda di supplemento per la pensione – (tuttogratis.com)

La prima cosa da sapere sono le tempistiche. Per poter fare domanda, il pensionato dovrà muoversi soltanto a due anni dalla decorrenza di pensione o del precedente supplemento. Per ciò che riguarda il calcolo, vengono tenuti conto i criteri generali. Ossia per gli importi successivi al 31/12/1995 entra in gioco il sistema retributivo, qualora siano già stati maturati i 18 anni di contributi. Per quelli versati dal 01/01/2012, invece, si parla di sistema contributivo.

Inoltre, è bene sapere che la prestazione decorre dal primo giorno del mese successivo alla data di presentazione della domanda. E non è previsto il calcolo degli arretrati. Ma come fare per completare l’operazione? Bisogna rivolgersi agli sportelli del Patronato ACLI o procedere in via telematica tramite il sito web dell’INPS. Dopo aver compilato i moduli richiesti e fornita tutta la documentazione necessaria, si riceverà in tempi celeri una risposta sull’esito e si potrà così godere di una maggiorazione sulla pensione. Nulla di più semplice, in questo modo i contributi versati non andranno persi.

Impostazioni privacy