Nuovo Bonus per i bambini e per gli over 65: aiuti sociali da chiedere subito

Questo bonus destinato a bambini e over 65 scadrà a breve. Ragion per cui non devi esitare assolutamente a chiederlo: ecco di cosa si tratta

Il 2024 per questo incentivo sarà un anno di fondamentale importanza. Chiunque ultimamente sta parlando della rinomata “carta acquisti”. Ma in cosa consiste per l’esattezza? Si tratta di un bonus che comprenderà a suo seguito numerose categorie, le quali verranno aiutate proprio da questo incentivo.

A chi è destinata la carta acquisti?
Carta acquisti: ecco come richiederla (Tuttogratis.com)

Verrà implementata a breve, e come anticipato sopra non sarà destinata a tutti. Dovrà inoltre essere richiesta tramite una procedura specifica, la quale per essere valida non dovrà presentare errori. Ancora una volta sarà determinante l’ISEE, che a seconda della soglia di appartenenza potrà usufruire di questo incentivo.

Carta acquisti: in cosa consiste?

Come da titolo, la carta acquisti sarà prevista per gli anziani over 65 e per coloro che hanno dei bambini al di sotto dei 3 anni di età. Coloro che apparterranno di diritto a determinate soglie potranno godere di un supporto economico che li vedrà ricevere 80 euro ogni due mesi.

A chi è destinata la carta acquisti?
Modulo di richiesta: ecco chi lo fornisce (Tuttogratis.com)

Non tutte le spese potranno essere coperte da questo supporto, bensì soltanto quelle primarie. Benzina, spese mediche e bisogni di prima necessità saranno invece inclusi nell’accordo. Si possono inoltre pagare le bollette del gas e della luce. Ma per questa carta bisognerà pagare? Assolutamente no. Sarà gratuita e resa disponibile a costo zero per tutti coloro a cui spetterà.

Per poterla richiedere non basterà solamente la condizione anagrafica, ma anche quella relativa al proprio reddito. Coloro che hanno un ISEE non superiore a poco più di 8.000 euro potranno richiederla senza problemi. Chi ha 75 anni appena compiuti o ancora in corso avrà un netto di 10.000 euro. Maggiore tolleranza al fronte di un’età anagrafica maggiore, dunque.

La richiesta di questa carta sarà concessa solamente ai cittadini italiani. Il modulo per presentare la propria domanda viene reso disponibile dal MEF, il quale tramite documento apposito permetterà di accedere a questo servizio. Chi ha ottenuto questo beneficio negli anni precedenti non dovrà presentare nuovamente una domanda, ma dovrà solamente aggiornare il proprio modulo ISEE del 2024.

Nel caso in cui qualcosa dovesse essere cambiato nel corso degli ultimi mesi dovrà per forza essere verificato, controllando così che il beneficiario possa continuare ad usufruirne o meno di questa carta. Non sarà una procedura che rimarrà disponibile a vita, dunque sarà meglio agire per tempo.

Impostazioni privacy