Novità al supermercato: la spesa diventa hi-tech

Importanti novità all’orizzonte nel mondo dei supermercati: la spesa diventerà hi-tech! Si, hai letto bene. Anche in questo settore, la tecnologia sta diventando sempre più rilevante. Vediamo come.

Anche la grande distribuzione sta subendo una rapida trasformazione per quanto riguarda le innovazioni tecnologiche. Se infatti fino a pochi anni fa il mondo del retail non aveva dato granché importanza ai vari investimenti tecnologici, ora la situazione sembra essere notevolmente cambiata.

Novità al supermercato: soluzioni smart in arrivo
Novità al supermercato: soluzioni smart in arrivo – tuttogratis.com

Vediamo dunque cosa ci si dovrebbe aspettare da queste importanti novità, e scopriamo in che modo nei supermercati italiani si faranno presto spese hi-tech.

Supermercati intelligenti: cosa sta succedendo

Negli ultimi anni, l’attenzione delle catene di distribuzione italiane nei confronti di un futuro smart è nettamente cambiata. Sebbene il nostro Paese si trovi decisamente indietro su questo fronte rispetto agli Stati Uniti e il resto d’ Europa, certamente qualcosa si muove. Sembra infatti esserci sempre più necessità di adottare nuovi mezzi per aumentare la produttività, senza tuttavia aver bisogno di occupare ulteriore spazio fisico. Come fare, dunque?  Facile: attraverso l’adozione di nuove tecnologie.

La spesa diventa hi-tech: ecco come
La spesa diventa hi-tech: ecco come – tuttogratis.com

Le opportunità di risparmio derivanti dalla digitalizzazione, dall’automazione e dall’intelligenza artificiale, infatti, sembrerebbero notevoli, specialmente nell’ambito della logistica, dove tali soluzioni offrono l’opportunità di ottimizzare enormemente i processi, riducendo nel contempo i costi. A tal proposito, all’interno di magazzini e punti vendita si stanno già cominciando a introdurre importanti tecnologie avanzate, come i sistemi RFID per il tracciamento, robot per la gestione delle merci, e dispositivi IoT per una catena di approvvigionamento più efficiente.

Ma non è finita qui: nei vari supermercati emergono soluzioni super smart e innovative, come la presenza di scaffali intelligenti, sistemi di pagamento che non necessitano della cassa e carrelli che riconoscono in automatico gli articoli. E ancora, cartellini digitali che possano aggiornare i prezzi in tempo reale, eliminando la necessità di continui controlli manuali.

In effetti, con un tale avanzamento ultra tecnologico, i negozi fisici vanno via via sempre più ad assomigliare ai modelli di vendita online. Un altro punto certamente a favore di questa nuova svolta hi-tech è data dalle previsioni più che ottimistiche, le quali evidenziano come l’automazione e il machine learning possano effettivamente incrementare i ricavi del 10%, riducendo i costi operativi.

Insomma, l’innegabile, e sempre crescente, importanza della tecnologia ha fatto sì che anche un settore in larga parte basato su capitali e manodopera come quello della grande distruzione, stia guardando ad un futuro sempre più smart.

Impostazioni privacy