Non ne puoi più di latte e pandoro avanzato a colazione? Con questa ricetta golosissima te ne liberi subito

Il pandoro avanzato dalle feste natalizie è gustoso nel latte ma, quando non se ne può più, si può usarlo in questa deliziosa ricetta.

Il pandoro è uno dei dolci natalizi per eccellenza. Morbido e profumato, è il perfetto fine pasto durante i pranzi e le cene delle feste. Se avanza, anche quando Natale è ormai lontano, può essere gustato nel latte per una colazione davvero deliziosa.

Pandoro avanzato: come impiegarlo
Come utilizzare il pandoro avanzato dalle feste in una golosa ricetta – tuttogratis.com

Ma quando ormai si è stufi dello stesso sapore ogni mattina da giorni, si può riciclarlo per preparare una gustosissima ricetta.

La ricetta golosa per utilizzare il pandoro avanzato dalle feste

Il pandoro bagnato nel latte è un must della colazione dopo le feste. Ma quando proprio non se ne può più, questo delizioso e profumato dolce della tradizione natalizia può essere impiegato per realizzare una golosa ricetta.

Pandoro avanzato: la ricetta del tiramisù
Il tiramisù con pandoro è un modo furbo e goloso per utilizzare il pandoro avanzato dalle feste – tuttogratis.com

Un modo furbo e goloso per riciclare gli avanzi di pandoro è preparare un tiramisù con pandoro, un’alternativa sfiziosa e altrettanto gustosa della classica ricetta super amata in Italia. Si tratta di una ricetta molto facile e veloce da realizzare, dove i savoiardi vengono appunto sostituiti dal pandoro, e la crema al mascarpone può essere realizzata in casa con questi ingredienti:

  • 400 g di mascarpone
  • 3 uova
  • 6 cucchiai di zucchero
  • 3 cucchiai di rum

La preparazione è questa: 

  • Montare gli albumi a temperatura ambiente (togliendoli dal frigo almeno un’ora prima di montarli) a neve ferma.
  • In una terrina sbattere i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso.
  • Aggiungere il rum e il mascarpone ai tuorli e mescolare.
  • Aggiungere delicatamente gli albumi montati a neve.
  • Lasciar riposare per un’ora in frigo.

Una volta pronta la crema al mascarpone, si può procedere con la preparazione del tiramisù con pandoro. Per 6-8 porzioni occorrono: 

  • 6 fette di pandoro
  • crema al mascarpone
  • 4 tazzine di caffè amaro
  • 3 cucchiai di cacao in polvere

La preparazione del tiramisù con pandoro è la seguente:

  • Far seccare le fette di pandoro a temperatura ambiente per qualche ora così che non si impregnino troppo di caffè.
  • Tagliare delle fette della lunghezza di circa 10 cm e posizionarne 3 sul fondo di una pirofila.
  • Bagnarle con il caffè e coprirle con la crema al mascarpone precedentemente realizzata.
  • Spolverizzare del cacao in polvere e procedere con un secondo strato, partendo dal pandoro e proseguendo con la crema al mascarpone e il cacao.
  • Mettere il tiramisù con pandoro in frigorifero per almeno due ore.
  • Eventualmente si possono aggiungere delle scaglie di cioccolato fondente, dei frutti di bosco, delle nocciole o delle mandorle in superficie. 

Questo dolce non farà rimpiangere la ricetta tradizionale del tiramisù ma permetterà di “liberarsi” in modo goloso del pandoro avanzato dalle feste.

Impostazioni privacy