Apple, il tuo dispositivo è ancora coperto da garanzia? Puoi scoprirlo in 2 secondi

Apple tiene molto all’esperienza dei suoi utenti, ma non sempre è facile rimanere aggiornati. Soprattutto sulla questione garanzia…

Per quanto Apple sia un’azienda che ha sempre messo i suoi utenti al centro di ogni operazione, non è sempre facile rimanere aggiornati al fronte di tutte le novità che propongono. Alcuni aspetti sono poco chiari anche a distanza di anni. Uno di questi riguarda la questione garanzia dei loro dispositivi, per la quale alcuni clienti riscontrano ancora non poche difficoltà.

Ecco come verificare la garanzia Apple
Come si controlla la garanzia Apple? (Tuttogratis.com)

Grazie a questo articolo sarete perfettamente in grado di vedere se il vostro telefono è ancora coperto da garanzia. Tutto questo nel giro di pochi secondi, con qualche click e risparmiando un quantitativo di tempo davvero sostanzioso. Tempo che, probabilmente, sarebbe stato sprecato parlando con l’assistenza clienti del marchio.

Ecco come verificare la garanzia Apple

La garanzia di Apple è facilmente verificabile in pochi click. A livello standard, i dispositivi appartenenti alle varie marche, secondo l’Unione Europea sono coperti da una garanzia base di due anni. Scaduti questi termini, dunque, il proprio smartphone o device generico non sarà più coperto dalla garanzia base del brand. La buona notizia è che esistono servizi come Apple Care+ che possono fornire ulteriore supporto anche in seguito.

Ecco come verificare la garanzia Apple
Il tuo iPhone è ancora in garanzia? (Tuttogratis.com)

Quella proposta dal servizio statunitense dura un anno per ogni dispositivo, questo a prescindere dai rivenditori. Esiste un metodo, come da titolo, che ci consente di capire se la nostra garanzia è ancora valida o meno. Il primo step da seguire è quello di recarsi sulla schermata “impostazioni”, contrassegnata dall’apposita rotella che tutti conosciamo.

Si dovrà così andare su “info” e poi “copertura”. Le impostazioni seguenti sono talmente chiare che anche chi è sempre stato un utente Android, non troverà alcuna difficoltà a districarsi tra le voci presenti nei vari menù. Basterà solamente leggere questa guida molto attentamente e seguire tutto alla lettera, per ridurre a zero ogni tipo di problema.

Sarà proprio la voce che indica la copertura, a suggerirci se effettivamente il nostro dispositivo è coperto o meno da una garanzia valida. Volendo si potrà verificare lo stato del nostro smartphone o device anche dall’applicazione apposita, che rende ancora più semplice questo processo. Una guida basilare e alla portata di tutti, i cui dubbi si potranno risolvere essenzialmente in pochi click.

Così, grazie a questa lettura sarete perfettamente in grado di capire se il vostro telefono è in garanzia, ed eventualmente procedere con i vari servizi integrativi che l’azienda propone.

Impostazioni privacy